Docente che svolge altra attività lavorativa, ci vuole l’autorizzazione del Dirigente. Con modello per la richiesta da scaricare

SudArredi S.r.l.

SudArredi S.r.l.

In merito alle procedure di autorizzazione, sempre nell’alveo della materia delle incompatibilità del personale del comparto scuola, il comma 7 dell’art. 53 prevede che i dipendenti pubblici non possono svolgere incarichi retribuiti che non siano stati conferiti o previamente autorizzati dall’amministrazione di appartenenza. In caso di inosservanza del divieto, salve le più gravi sanzioni e ferma restando la responsabilità disciplinare, il compenso dovuto per le prestazioni eventualmente svolte deve essere versato, a cura dell’erogante o, in difetto, del percettore, nel conto dell’entrata del bilancio dell’amministrazione di appartenenza del dipendente per essere destinato ad incremento del fondo di produttività o di fondi equivalenti. Il successivo comma 7-bis, introdotto dall’art. 1, comma 42 della legge n. 190 del 2012, prevede che l’omissione del versamento del compenso da parte del dipendente pubblico indebito percettore costituisce ipotesi di responsabilità erariale soggetta alla giurisdizione della Corte dei conti.

L’articolo Docente che svolge altra attività lavorativa, ci vuole l’autorizzazione del Dirigente. Con modello per la richiesta da scaricare sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie.

Articoli che potranno interessarti

Seguici sui social
Per scoprire i nostri prodotti e tutte le nostre novità
Iscriviti alla newsletter

Sudarredi s.r.l.
Via nazionale 357, Nocera Superiore 84015​
P.IVA 05456010650

Iscriviti alla newsletter
When, while the lovely valley teems with vapour around me

Seguici sui social
Per scoprire i nostri prodotti e tutte le nostre novità
Sudarredi s.r.l.
Via nazionale 357, Nocera Superiore 84015​
P.IVA 05456010650
Shopping Basket
Generated by Feedzy